BullisNOteen

 

Nel settembre 2016 FARE X BENE Onlus e OVS hanno lanciato il progetto BullisNO - Chi bulla perde volto al dialogo con le nuove generazioni, dedicato alla sensibilizzazione e prevenzione del bullismo e cyberbullismo nelle scuole.

BullisNO, realizzato da FARE X BENE con il gruppo OVS, e a cura di Elisa Anderloni, Evelina Molinari e Annapaola Primavesi per la parte scientifica, di Lorenzo Galimberti e Giusy Laganà per la creatività e la comunicazione della campagna, ha visto l’attivazione di diversi strumenti condivisi online e off line.

Il progetto risulta, infatti, è risultato da subito innovativo nel suo rivolgersi sia agli adulti di riferimento per contrastare il fenomeno attraverso una piattaforma di formazione a distanza (FAD) per insegnanti, una guida per trattare il tema a scuola e un decalogo per i genitori, sia agli studenti e giovani tra 9 e 17 anni attraverso la promozione di un contest creativo per i ragazzi.

Sulla piattaforma i professori e i genitori dei ragazzi, a seguito di una registrazione, hanno potuto accedere alla formazione che ha visto il caricamento di un video di formazione a settimana, per la durata di 11 settimane.

Il progetto ha visto, inoltre, la creazione di un decalogo per i genitori consultabile e scaricabile on line sui siti di FARE X BENE e OVS e sulla piattaforma FAD http://b2eyesformazione.com/view/farexbene

Alla campagna hanno partecipato anche molti testimonial e ambasciatori di FARE X BENE, quali Mara Maionchi, Jo Squillo, Valentina Pitzalis, Malika Ayane e tanti altri.

In particolare Mara Maionchi ha lanciato il contest video rivolto ai ragazzi dagli 8 ai 17 anni.

http://www.ovsekids.it/solidarieta/contest-bullisno/

La premiazione del contest è avvenuta presso lo store OVS di Corso Buenos Aires a Milano, il 7 febbraio 2017, Prima Giornata nazionale contro il Bullismo. L’evento, al quale hanno partecipato i due you tubers principalmente coinvolti nel contest, Dottor Vendetta e Jack Nobile, si è svolto con il patrocinio della Regione Lombardia e di Generazioni Connesse, osservatorio internazionale sul bullismo e cyberbullismo posto sotto il MIUR e al tavolo di lavoro del quale FARE X BENE fa parte dell’Advisory Board.

Visto il successo della prima edizione, FARE X BENE e OVS hanno deciso di continuare insieme questo percorso per l’a.s 2017/2018, dando vita al progetto #BullisNOteen, riproponendo il percorso FAD agli insegnanti che non vi hanno ancora aderito, in accordo con la nuova legge sul contrasto del bullismo e cyberbullismo che attribuisce alle istituzioni scolastiche nuovi compiti e responsabilità quali l’individuazione di un coordinatore delle iniziative di prevenzione e contrasto del cyberbullismo messe in atto dalla scuola,

Il progetto come sempre seguirà l’innovativo percorso di coinvolgimento attraverso due canali:

 

-       Off line: con percorsi di educazione e sensibilizzazione contro ogni forma di violenza, discriminazione, bullismo e cyberbullismo tra pari nelle scuole;

-       On line: con un progetto/contest volto a generare tra i ragazzi un confronto costruttivo sul tema e sensibilizzare l’opinione pubblica.

 

                                                                                                                          

La nuova fase di BullisNO darà vita e spingerà il concetto di «CYBERBLAME» (cyber+flame: un messaggio deliberatamente ostile e provocatorio inviato da un utente della comunità verso un altro individuo specifico), una campagna per sensibilizzare i giovani e gli adulti di riferimento a utilizzare mezzi tecnologici con grande attenzione e serietà.

Nessuno insegna ai giovani, e nemmeno ai loro adulti di riferimento, a utilizzare gli strumenti tecnologici con attenzione e responsabilità, con «rispetto» del prossimo e dei propri interlocutori.

Per questo, la continuazione del progetto BullisNO pone l’accento sul concetto di CYBERBLAME e sulla creazione di una NETIQUETTE del web, una sorta di galateo on line che riprende i modelli e i valori universali di rispetto e condivisione positiva.

Uno strumento utile a dimostrare quali problemi vi siano dietro la tecnologia, i modi scorretti di utilizzarla e soprattutto di non attaccare qualcun altro dall’altra parte dello schermo.

 

 

 

BullisNOteen è una campagna rivolta alla sensibilizzazione dei giovani e dei adulti di riferimento, affinché utilizzino i mezzi tecnologici con grande attenzione e serietà e si dia vita insieme alla creazione di una NETIQUETTE del web, una sorta di galateo on line che riprende i modelli e i valori universali di rispetto e condivisione positiva. Uno strumento utile a dimostrare quali problemi vi siano dietro la tecnologia, i modi scorretti di utilizzarla e soprattutto di non attaccare qualcun altro dall’altra parte dello schermo. Per maggiori info sul contest nel quale coinvolgere i propri studenti

http://www.farexbene.it/wxabapb/contenuti/show/progetti/BullisNOteen

http://www.ovsekids.it/bullisno/